Monacolina K: Proprietà, benefici e colesterolo

monacolina k normativa benefici effetti collaterlai

Quali sono i benefici dell’utilizzo della Monacolina K per la salute?

La Monacolina K è una sostanza naturale presente nell’estratto di riso rosso (fungo Purpureus) che viene utilizzata per ridurre i livelli di colesterolo e prevenire le malattie cardiovascolari.

Come agisce la Monacolina K per abbassare i livelli di colesterolo?

La Monacolina K agisce attraverso l’inibizione dell’enzima HMG-CoA reduttasi, responsabile della produzione di colesterolo nel fegato.

HMG-CoA reduttasi (3-idrossi-3-metilglutaril-CoA reduttasi) è un enzima presente nel fegato e nelle cellule del tessuto muscolare. Il suo ruolo principale è quello di catalizzare la conversione di HMG-CoA (3-idrossi-3-metilglutaril-CoA) in mevalonato, un precursore di molte sostanze importanti per l’organismo, tra cui colesterolo, coenzima Q10 e steroidi.

L’inibizione dell’enzima HMG-CoA reduttasi è un meccanismo di azione utilizzato dalle statine, una classe di farmaci utilizzati per abbassare i livelli di colesterolo nel sangue. La Monacolina K, una sostanza naturale presente in alcune varietà di funghi, agisce anche come inibitore dell’HMG-CoA reduttasi, riducendo la produzione di colesterolo nel fegato e abbassando i livelli di colesterolo nel sangue.

E’ una sostanza sicura da assumere? Quali sono le controindicazioni?

La Monacolina K è considerata generalmente sicura da assumere e non ci sono controindicazioni particolari, tuttavia è sempre consigliabile consultare un medico prima di iniziare a prenderla soprattutto se si assume già altri farmaci.

E’efficace come i farmaci statine per abbassare i livelli di colesterolo?

Alcune ricerche suggeriscono che la Monacolina K può essere efficace come le statine nell’abbassare i livelli di colesterolo.

Aiuta a prevenire le malattie cardiovascolari?

Sì, la Monacolina K può essere utilizzata per prevenire le malattie cardiovascolari, poiché riduce i livelli di colesterolo, che è un fattore di rischio per queste malattie. 

Quali sono gli effetti sulla salute del fegato?

Non ha effetti negativi sulla salute del fegato, anzi alcune ricerche suggeriscono che può aiutare a proteggere il fegato da danni ed avere effetti antiossidanti.

Può essere utilizzata per contrastare l’invecchiamento cellulare?

Non ci sono studi specifici che confermano l’effetto della Monacolina K sull’invecchiamento cellulare, ma poiché può avere effetti anti-infiammatori e antiossidanti, potrebbe aiutare a proteggere le cellule dai danni del tempo.

Monacolina e normativa Europea

Il regolamento proposto dalla Commissione Europea stabilisce che gli integratori alimentari contenenti Monacoline non devono superare un apporto giornaliero massimo di 3 mg, e che questo valore deve essere specificato sull’etichetta del prodotto.

Inoltre, è specificato che l’integratore non deve essere utilizzato da donne in gravidanza o in allattamento, da persone di età inferiore a 18 anni o superiore a 70 anni e che in caso di problemi di salute durante l’utilizzo del prodotto è necessario consultare un medico. Non deve essere assunto in concomitanza con farmaci per la riduzione del colesterolo o altri prodotti a base di Riso Rosso Fermentato.

Le restrizioni si applicano alle Monacoline totali e non solo alla Monacolina K. Gli estratti di Riso Rosso Fermentato contengono almeno 10 tipi di Monacoline diverse, tra cui la Monacolina K, che hanno una struttura simile e lo stesso meccanismo d’azione. Ci sono quindi Monacoline primarie, più efficaci nell’inibire l’enzima target, e Monacoline secondarie, con attività inferiore.

Image by Gerd Altmann from Pixabay

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *