Tisana alla cannella: benefici, proprietà e per cosa si usa

Tisana alla cannella : proprietà, benefici, come si usa, controindicazioni in gravidanza e allattamento. Scopri perchè e quando usare la tisana alla cannella.

tisana alla cannella proprietà e benefici

La cannella è una spezia molto utilizzata in cucina, sopratutto nei dolci, per il suo sapore tipico, piccante e dolciastro. Bere una tisana alla cannella apporta diversi benefici all’organismo e ha un ruolo importante per contrastare il diabete e per dimagrire.

La cannella in commercio si trova in:

  • polvere (utilizzo principalmente dolciario e per infusi)
  • bastoncini (per infusi e tisane

olio essenziale (per profumare casa o come rimedio naturale per alleviare alcuni problemi del corpo).

Quali sono i benefici della tisana alla cannella?

La tisana alla cannella apporta diversi benefici all’organismo contrastando:

  • diarrea
  • sintomi influenzali quali raffreddore e mal di gola
  • brividi
  • colesterolo
  • dispepsia
  • coliche intestinali
  • flatulenze
  • stomatiti e gengiviti

E’ inoltre un valido aiuto per:

  • stimola la circolazione sanguigna, riducendo la pressione sanguigna e abbassando il rischio di malattie cardiache
  • regolarizzare il flusso mestruale
  • disinfettare le ferite
  • migliorare l’appetito
  • stimolare le difese immunitarie
  • perdere peso
  • stimola le funzioni cerebrali (specialmente in adulti e anziani): concentrazione e memoria
  • velocizzare la remissione da infestazioni da parassiti intestinali

Ricordiamo inoltre che la cannella è ricca di ferro, magnesio, calcio e vitamine C e B1.

Le proprietà della tisana alla cannella

Le principali proprietà della cannella sono:

  • digestiva
  • scaldante
  • astringente
  • carminativa
  • antimicrobica
  • antibatterica
  • antisettica
  • antiossidante (rallenta il processo naturale di deterioramento delle cellule e protegge il corpo dai danni causati dai radicali liberi)
  • neuro-protettiva
  • rilassante muscolare
  • afrodisiaca (nella tradizione popolare)

La tisana alla cannella e il diabete

La tisana alla cannella migliora la sensibilità all’insulina, coadiuvandola nello svolgimento dei suoi compiti e aiutando il processo di assorbimento di zuccheri nel sangue e riducendo quindi la glicemia.

Tisana alla cannella per dimagrire

Assumere la tisana alla cannella è utile per dimagrire, poiché aiuta a bruciare i grassi, aumentando la combustione del grasso addominale, e a ridurre gli zuccheri nel sangue. Inoltre il suo effetto termogenico è fondamentale perché, aumentando il calore corporeo, fa sì che si brucino più grassi accelerando il metabolismo.

Lettura consigliata:  Magnesio: benefici e proprietà

Controindicazione nell’assunzione della tisana alla cannella

È importante sapere però che la tisana alla cannella può avere provocare degli effetti collaterali, quali reazioni allergiche (alla cute o alle mucose), diarrea, tachicardia, sudorazione, convulsioni e depressione.
Esistono diversi tipi di cannella, ricavata dalla corteccia dell’albero Cinnamomum, ma in cucina i più utilizzati sono Ceylon e Cassia. Si differenziano per la quantità di cumarina che contengono, che se assunta in dosi eccessive, può essere dannosa per reni e fegato. Se si consuma cannella giornalmente, meglio prediligere la Ceylon che ne contiene di meno. Sui diabetici può provocare ipoglicemia.

È sempre bene quindi consultare un medico.

Tisana alla cannella in gravidanza

L’uso eccessivo di tisane alla cannella in gravidanza può stimolare le contrazioni uterine. Ne è sconsigliato l’uso anche in allattamento.Ricette per la tisana alla cannella

La tisana alla cannella, infuso o decotto, si prepara con la polvere di cannella o con 2 bastoncini di cannella lasciati in infusione in acqua bollente per 5 minuti, filtrandola prima di berla.

Valide alternative sono la tisana alla cannella e zenzero oppure la tisana alla cannella e limone. Se si gradisce si possono aggiungere dei chiodi di garofano o del miele.