Fondotinta per dermatite seborroica e pelle con dermatite

fondotinta per dermatite seborroica

Chi soffre di dermatite, spesso pensa di non potersi neanche avvicinare al make-up, ma oggi esistono diversi trucchi, in particolare i fondotinta, studiati ad hoc per chi soffre di dermatite o di dermatite seborroica. Una pelle sensibile ha bisogno di un make-up dedicato e di creme idratanti adatte.

Una pelle che è spesso soggetta a rossori o macchie, sovente necessita di un trucco in grado di coprire queste piccole imperfezioni, nascondendole e uniformando l’incarnato.

Cosa è la dermatite seborroica?

La dermatite è una infiammazione che colpisce la pelle. Ne esistono vari tipi, una molto comune è la dermatite seborroica che si mostra principalmente sul volto (nella zona T: sulle linee di espressione tra naso e labbra e sulle sopracciglia) e sul cuoio capelluto.
Si manifesta con pelle arrossata, piccole chiazze, prurito, bruciore, desquamazione e/o forfora; nei casi più gravi si hanno vere e proprie lesioni, vesciche e ulcere dolorose.

È causata da una moltiplicazione troppo rapida delle cellule della pelle e da una attività eccessiva delle ghiandole sebacee.

Elementi dannosi nel trucco per la pelle

Spesso a determinare se un trucco va bene o no per una pelle particolarmente delicata e sensibile, come quella con dermatite o dermatite seborroica, sono i componenti di cui è composta e la qualità di questi componenti. Parliamo di conservanti, profumi, colofonia e derivati della lanolina.

Inoltre contengono pigmenti minerali che conferiscono il colore e spesso questi contengono tracce di metalli pesanti. È opportuno quindi affidarsi solo a make-up che utilizza prodotti selezionati con cura e di qualità. Altrimenti si possono verificare delle reazioni cutanee di tipo allergico, come dermatiti da contatto. 

Il trucco per il viso, cioè fondotinta, cipria, fard e terra, possono inoltre seccare la pelle ed essere poco tollerati.

Lettura consigliata:  Come scegliere la crema schiarente per il viso

Come scegliere il fondotinta per pelle con dermatite

Esistono quindi dei prodotti specificamente formulati per pelli sensibili, che soffrono di dermatite, ma ci sono degli accorgimenti che è bene seguire per trovare il fondotinta adatto:

  • La confezione deve riportare la dicitura -per pelli sensibili e intolleranti-
  • Leggere con attenzione la lista INCI, gli ingredienti devono essere quelli consentiti e di buona qualità
  • Prima di acquistare o comunque utilizzare un prodotto nuovo, testarlo spalmandone una piccola quantità sull’incavo del braccio. Le reazioni di intolleranza o allergia si manifestano entro le 24 h
  • Testare un nuovo prodotto alla volta

Se trascorse 24 h non si presentano né irritazioni, condizioni strane, bruciore, fastidi o pizzicore, il prodotto testato può essere utilizzato con tranquillità. 

Esistono vari tipi di fondotinta per dermatite seborroica o più in generale per pelle con dermatite. Vari brand hanno creato dei fondotinta adatti.

Indicazioni per mantenere pulita la pelle con dermatite 

La pelle del viso che soffre di dermatite va lavata con cura mattina e sera, con detergenti poco aggressivi. Prima del trucco, è bene preparare la cute, stendendo con delicatezza una crema idratante e protettiva adatta per la dermatite con formulazioni che non ungono. Con questo gesto quotidiano, si rafforza la naturale barriera della pelle contro gli agenti aggressivi esterni (smog, vento e freddo).
Poi si può stendere il fondotinta e/o il correttore, preferendo comunque prodotti in crema o liquidi. 

È consigliato utilizzare i polpastrelli ben puliti per stendere il prodotto piuttosto che pennelli o spugnette che possono attirare polvere e sporco rischiando quindi di irritare ulteriormente la pelle. 

Fondamentale infine è ricordarsi sempre di struccarsi accuratamente a fine giornata, anche se il trucco e quindi il fondotinta sembra svanito dopo alcune ore di posa.

Lettura consigliata:  Collagene viso: a cosa serve e quali sono le migliori creme online

Non bisogna utilizzare make-up vecchio, bisogna tenere sempre sott’occhio la scadenza dei prodotti.

Disclaimer

Le informazioni presenti nel sito non sono destinati a diagnosticare, trattare, curare o prevenire alcuna malattia. Tutte le informazioni qui presentate non sono intese come sostitutive o alternative alle informazioni fornite dagli operatori sanitari. Consultare il proprio medico in merito a potenziali interazioni o altre possibili complicazioni prima di utilizzare qualsiasi prodotto.